Cerca

Dopo il ricovero

Chavez saluta i medici di Cuba e torna a casa: "Grazie a Gesù e Fidel"

L'ex presidente annuncia su twitter il rientro: "Hasta la victoria siempre"

Chavez saluta i medici di Cuba e torna a casa: "Grazie a Gesù e Fidel"

"Hasta la victoria siempre". Hugo Chavez ha annunciato così su Twitter (dove è seguito da quattro milioni di persone) il suo rientro in Venezuela: "Grazie Dio! Grazie amato popolo! Qui continueremo le cure". Chavez dal 10 dicembre era ricoverato a Cuba dove gli è stato tolto un tumore: "Grazie Fidel, a Raul, a tutta Cuba! Grazie al Venezuela per tutto l'amore!".

Poi l'ultimo twwet: "Rimango aggrappato a Cristo e confido nei miei medici e negli infermieri. Hasta la victoria siempre! Vivremo e vinceremo!". Secondo quanto riferiscono fonti ufficiali del governo, il presidente si trova già "nella sua stanza nell'ospedale militare Carlos Arvelo"  nella capitale. Ieri sera, dopo la rielezione, il presidente dell'Ecuador Rafael Correa aveva dedicato la vittoria proprio all'amico e alleato Chavez.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    19 Febbraio 2013 - 20:08

    lo tengono in vita come , nell'Urss , tennero in vita la salma di Breznev.

    Report

    Rispondi

  • giseppe

    18 Febbraio 2013 - 16:04

    ma non muore mai sto dittatore?

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    18 Febbraio 2013 - 15:03

    Bentornato, anche per il prospero futuro dei venezuelani.

    Report

    Rispondi

blog