Cerca

La polizia di Colonia

Violenze a Capodanno: 31 stranieri arrestati: "Tra loro almeno 18 richiedenti asilo"

Scena

Ad una settimana esatta dalle violenze contro centinaia di donne a Colonia la notte di Capodanno la polizia tedesca ha arrestato oggi 31 sospetti. Tra questi anche 18 profughi richiedenti asilo, un elemento destinato a mettere in difficoltà il cancelliere Angela Merkel e la sua politica delle porte aperte ai profugi. La destra dell’Afd ed anche gli stessi Cristiano Sociali della Csu, il partito bavarese cugino della Cdu di Merkel, sono sempre stati molto critici con la posizione del cancelliere. "Dei 31 sospetti la cui identità è stata accertata, 18 sono richiedenti asilo", ha detto il portavoce del ministero dell’Interno Tobias Plate, specificando che sono accusati "principalmente di furto e danni fisici. Tre vittime hanno anche denunciato molestie sessuali ma gli autori di questi atti non sono stati identificati". I sospetti sono 9 algerini, 8 marocchini, 4 siriani, 5 iraniani, ed uno rispetticamente da Iraq, Serbia e Usa, e due tedeschi. La polizia di Colonia ha confermato che le denuncie di aggressione presentate sono state in totale 121, tra cui due di stupro e diverse di palpeggiamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog