Cerca

Scoperte

Il libro più letto dai politici
quello per avere l'immunità

Il libro più letto dai politiciquello per avere l'immunità

E' il libro più richiesto alla biblioteca delle Nazioni Unite, dunque quello più consultato da politici e diplomatici. Si chiama Immunità di capi e funzionari di Stato per crimini internazionali  ed è una tesi di dottorato scritta da Ramona Pedretti, ex studentessa dell’Università di Lucerna. Il volume spiega e illustra quali tipi di immunità esistono, appunto, per tali soggetti. Insomma, è diventato un libro imprescindibile e non fatichiamo a capirne il perché.

Maria Montagna, una delle responsabile della gestione della libreria, commenta alla Stampa: "Più che un libro è una star, è il più richiesto del 2015, anche più di classici della letteratura Onu o grandi dossier".

Secondo l'autrice del libro, esistono due tipi immunità: quella ratione personae che mette i capi di stato al riparo dalla giurisdizione penale straniera, e quella ratione materiae che protegge atti ufficiali e funzionari che agiscono per conto dello Stato dal giudizio di tribunali di altri Paesi. La tesi dell'opera è  che capi o alti esponenti di Stato in carica non possono essere perseguiti da corti straniere, al contrario degli ex. 

Buono a sapersi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    09 Gennaio 2016 - 09:09

    Ma di fatto sono già immuni. Quanto sono realmente finiti in galera negli ultimi 30 anni?

    Report

    Rispondi

blog