Cerca

Incubo terrorismo

Egitto, tre uomini armati attaccano hotel a Hurghada, sul Mar Rosso: due feriti, uccisi gli assalitori

Egitto, tre uomini armati attaccano hotel a Hurghada, sul Mar Rosso

Attacco di uomini armati in un paradiso delle vacanze in Egitto, sul Mar Rosso. In tre - arrivati dal mare - hanno sparato all'ingresso di un hotel usato da turisti a Hurghada. L'albergo è il Bella Vista. La notizia viene confermata da fonti della sicurezza. Si parla di almeno un turista ferito, due secondo la Reuters. Sarebbero un tedesco e un danese. Le forze di sicurezza avrebbero ucciso uno degli assalitori, che aveva una cintura esplosiva, dice l'emittente Al Arabiya. Un altro sarebbe ferito. Secondo alcune fonti, gli aggressori avevano bandiere dello Stato islamico. I tre assalitori, uno con la cintura esplosiva, sono stati uccisi secondo le prime informazioni disponibili. Proprio oggi è arrivata la rivendicazione dell'Is per l'attacco di ieri a un bus turistico israeliano al Cairo.

L'intera zona dell'attacco è stata isolata dal resto della città. Il ministero del Turismo del Cairo ha però affermato che non si sarebbe trattato di un atto di terrorismo, ma di un semplice tentativo di rapina. Venerdì sera la Farnesina stava verificando l'eventuale presenza di italiani presso l'hotel Bella Vista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    10 Gennaio 2016 - 22:10

    Anche ammesso che l'Isis riesca nell'intento di allontanare il turismo europeo dai Paesi mediorientali (improbabile) e ridurre l'economia che ne deriva, cosa ci guadagna? Solo l'ostilità di tutti. Anche di quelli che potrebbero diventarne alleati, Posso capirne la tattica ma mi sfugge la strategia.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    09 Gennaio 2016 - 09:09

    questa volta è andata quasi bene, ma la prossima? andateci voi .....

    Report

    Rispondi

  • gescon

    08 Gennaio 2016 - 23:11

    È la cultura che la boldrina ci suggerisce di imitare e di importare. O ci è o ci fa. Per me ci è.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    08 Gennaio 2016 - 23:11

    È la cultura che la boldrina ci suggerisce di imitare e di importare. O ci è o ci fa. Per me ci è.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog