Cerca

Gli attacchi del 2015

Vacanze di sangue: i turisti nel mirino

0
Vacanze di sangue: i turisti nel mirino

Nel 2015 sono stati diversi gli attacchi contro i turisti nei luoghi di vacanza in Nord Africa. C’è stata la strage dei crocieristi al Bardo aTunisi e poi quella dei bagnanti a Sousse. Senza dimenticare le immagini dell’A-321 carico di turisti russi di ritorno da Sharm El Sheikh abbattuto sul Sinai. Fino agli spari contro i turisti in visita alle Piramidi. Solo giovedì un autobus di viaggiatori arabo-israeliani è stato colpito da spari esplosi davanti a un hotel durante uno scontro tra forze di sicurezza e sconosciuti. L’autobus era vuoto e nessuno è rimasto ferito. Quest’ultimo l’episodio si profila come un nuovo colpo all’industria turistica egiziana messa in ginocchio dal terrorismo dell’Isis.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media