Cerca

Gli attacchi del 2015

Vacanze di sangue: i turisti nel mirino

Vacanze di sangue: i turisti nel mirino

Nel 2015 sono stati diversi gli attacchi contro i turisti nei luoghi di vacanza in Nord Africa. C’è stata la strage dei crocieristi al Bardo aTunisi e poi quella dei bagnanti a Sousse. Senza dimenticare le immagini dell’A-321 carico di turisti russi di ritorno da Sharm El Sheikh abbattuto sul Sinai. Fino agli spari contro i turisti in visita alle Piramidi. Solo giovedì un autobus di viaggiatori arabo-israeliani è stato colpito da spari esplosi davanti a un hotel durante uno scontro tra forze di sicurezza e sconosciuti. L’autobus era vuoto e nessuno è rimasto ferito. Quest’ultimo l’episodio si profila come un nuovo colpo all’industria turistica egiziana messa in ginocchio dal terrorismo dell’Isis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog