Cerca

Assurdo

Inghilterra, soffriva di ernia addominale ma è stato arrestato per furto

Inghilterra, soffriva di ernia addominale ma è stato arrestato per furto

Soffriva di ernia ma è stato arrestato per furto. Questa è la storia di un 67enne che soffriva di una complicata ernia addominale, dalle dimensione di un pallone da calcio. A Glenn Williams gli era stato diagnosticato un cancro all'intestino e dopo essere stato sotto i ferri è comunque rimasto con il rigonfiamento in pancia. L'enorme protuberanza ha fatto in modo che Glenn venisse accusato di furto perché la sicurezza del negozio ha creduto che l'uomo avesse dei vestiti sotto la sua maglia. Perfino alcune persone gli hanno chiesto perché avesse messo un pallone da calcio sotto il suo giubbotto. Ma si trattava solo di un'ernia, che era dieci volte più grande della sua taglia. Adesso, Glenn, dopo 6 lunghe ore di operazione chirurgica sta bene. L'ernia è stata finalmente rimossa usando una procedura innovativa. Glenn, da Leicester, ha dichirato al Sun: "Finalmente posso guardarmi allo specchio senza pensare di essere un essere ripugnante. Finalmente ho un corpo normale, e le persone possono smetterla di fissarmi. Sono molto grato ai dottori che mi hanno operato". Anche il chirurgo plastico ha dichiarato al Sun: "È stata l'ernia più grande che io abbia mai operato. Qualche anno fa, senza questa nuova tecnica, Glenn non poteva nemmeno essere operato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog