Cerca

Sangue firmato Isis

La terrificante accusa a Vladimir Putin: "Il suo ruolo nell'attentato a Istanbul"

Vladimir Putin

Nella Turchia ancora scossa dall'attentato firmato Isis a Sultanahmet, cuore del turismo a Istanbul, iniziano ad essere "incoraggiati" particolari sospetti. In prima fila, per esempio, c'è il premier Ahmet Davutoglu, che parla di "attori segreti dietro l'attacco", i quali avrebbero utilizzato il "brand" dello Stato islamico pur senza farne parte. O meglio, sarebbero stati sì armati dall'Isis, ma solo in parte. Che cosa intende, mister Davutoglu? A chiarire le sue affermazioni ci ha pensato Star, quotidiano filogovernativo, che ha dedicato la sua prima pagina all'ultimo grande nemico della Turchia, Vladimir Putin, bollato come "il sospettato". Il presidente russo, infatti, viene accusato di tramare con organizzazioni terroristiche attive nella regione assieme al presidente siriano Bashar Assad e all'Iran. Inoltre, il quotidiano, punta il dito contro le presunte amicizie che legherebbero Putin ai curdi del Pkk, il Partito dei lavoratori del Kurdistan, che per Erdogan sono la minaccia principale alla Turchia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nick2

    15 Gennaio 2016 - 11:11

    Voi siete davvero convinti che Putin voglia sconfiggere l’Isis? Fatevi due semplici domande: Cosa vuole la Russia (e la Cina)? Spezzare l’asse UE-USA. Mi pare incontestabile. Chi trae vantaggio dagli attentati dei fondamentalisti islamici? I partiti nazionalisti anti europeisti e anti Nato dell’ultradestra. Mi pare altrettanto palese. Chi è, di conseguenza, il migliore alleato di Putin? L’Isis!

    Report

    Rispondi

    • achillemilanesigmail.com

      16 Luglio 2016 - 18:06

      Sei totalmente scemo! Putin e l'ISIS?, dove hai preso queste idiozie io non riesco a capirle! Vorresti rampicarti sugli specchi, però non ti accorgi che cadi continuamente! Non è un offesa, la mia è stato un complimento al tuo cervello che non è acceso!

      Report

      Rispondi

  • Giumaz

    15 Gennaio 2016 - 10:10

    Se c'è qualcuno che crede alle balle del governo turco alzi una mano.... (chi l'ha alzata là in fondo? ah Madame Laura B..... ). Semmai sotto ci sarà lo zampino di qualche "deviato" al servizio del deviato Erdogan, per gettare fumo negli occhi ai coglioni come la Merkel o Obama e cercare di incassare ancor più miliardi degli eurocati.

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    14 Gennaio 2016 - 22:10

    Che Infami sti Turchi, adesso danno la colpa a Putin, ma questi sono scemi ma se Putin voleva vi avrebbe raso al suolo compreso il pinocchio di Erdogan con una sola fumata, ma non rompete le scatole che mi viene il sospetto che lo avete fatto voi il manbruk contro di voi x dare la colpa a Putin state attenti che state tirando troppo la corda e rischiate che si rompe non si può rompere si rompe e b

    Report

    Rispondi

blog