Cerca

Bufera di neve

Tempesta senza precedenti negli Usa
A Washington 12 morti, terrore a New York

Tempesta senza precedenti negli UsaA Washington 10 morti, terrore a New York

"La tempesta di neve del secolo", così hanno ribattezzato la bufera che si sta abbattendo in queste ore sui territori del versante est degli Stati Uniti e che non darà tregua a oltre 85 milioni di cittadini almeno fino a domenica sera. Un terzo dell’America è completamente paralizzato da Jonas, questo il nome dato alla tempesta. Per ora si contano dodici morti. La situazione peggiore è registrata a Washington, dove nelle ultime ore i supermercati sono stati presi d’assalto per fare le scorte dei beni di prima necessità prima di rinchiudersi in casa e aspettare la fine della maxi-bufera, anche se sono migliaia le abitazioni lasciate senza elettricità ed è stato mobilitato l’esercito per riparare i danni. 

A D.C. l’ultimo record di neve risale al 1922. Le autorità hanno messo in guardia i cittadini che potrebbe verificarsi un blackout prolungato di energia elettrica, che potrebbe lasciare al freddo e al buio per giorni la popolazione. Ecco perché il quotidiano locale The Washington Post ha definito la bufera “Snowzilla”, versione riveduta del mostro Godzilla.

Tutto fermo anche a New York, dove sono stati cancellati tutti i voli in arrivo e in partenza nelle prossime 36 ore. Le condizioni metereologiche non sono migliori in North Carolina, dove la polizia autostradale ha segnalato su Twitter che sono stati registrati 928 incidenti e più di 1400 chiamate di soccorso nelle ultime 12 ore. Anche in Tennessee, nella sola Nashville, sono state 200 le auto finite fuoristrada a causa della neve. A Philadelphia è stata lanciata un’allerta codice blu, che significa che chiunque veda un senzatetto per strada deve avvisare la polizia che provvederà a metterlo in salvo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocc

    23 Gennaio 2016 - 14:02

    già, è il global warming (riscaldamento globale) che tutti i media e tutti i governi stigmatizzano

    Report

    Rispondi

blog