Cerca

Il centro d'accoglienza tedesco

Un cesso per immigrati. Pipì sempre fuori dal vaso? Trovata la soluzione / Foto

14
Un cesso per immigrati. Pipì sempre fuori dal vaso? Trovata la soluzione / Foto

Non tutti sanno utilizzare il water. Questo il presupposto sul quale nei centri d'accoglienza tedeschi hanno pensato di inserire un nuovo tipo di servizio igienico, differente da tutti gli altri. Già, perché il flusso incontrollato di profughi solleva anche questo tipo di problemi, anzi di problema: quello del gabinetti. I rifugiati che arrivavano nei centri tedeschi infatti non usavano il bagno per fare i loro bisogni, bensì tutte le altri parti della casa. Una vicenda che viene raccontata dalla Frankfurter Allgemeine, che spiega come, così, si è tentato di educare gli immigrati all'uso della toilette. Ma invano. Dunque, considerati i risultati assai deludenti, si è cercata una soluzione alternativa: cambiare la struttura della tazza, appunto, per renderla il più possibile simile alle latrine, usate con più frequenza dai profughi. Benvenuto, insomma, al water multiculturale, di cui nella foto vedete una bozza, con tanto di disegnini che ne illustrano le modalità d'impiego.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    04 Febbraio 2016 - 08:08

    Per evitare la pipì fuori dal vaso non c'è altra soluzione che metterci anche gli immigrati e tirare l'acqua.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    capitanuncino

    03 Febbraio 2016 - 22:10

    In Korea i cessi sono allegri...Cantano tutti.In Medioriente invece i cessi sono resi allegri da un tichettio prodotto dallo sbattimento di due pietre quando ce l'hanno,se no...applaudono.Quindi?Lasciateli nella loro merda...e tirare lo sciacquone.

    Report

    Rispondi

  • remare2006

    03 Febbraio 2016 - 15:03

    L'unica cosa giusta da fare sarebbe quella di lasciarli nel loro brodo o per meglio dire nella loro sporcizia cosi con il tempo impareranno da soli. Se poi, proprio proprio non voglio imparare allora bisogna rispedirli al mittente e tanti saluti.-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media