Cerca

Servizi segreti

Russia, arrestati 7 membri dell'Isis: "Progettavano attentati a San Pietroburgo"

Russia, arrestati 7 membri dell'Isis: "Progettavano attentati a San Pietroburgo"

Sette membri di Isis, provenienti dalla Turchia (con cui Mosca è ai ferri corti dall'abbattimento di un jet russo lo scorso 24 novembre), sono stati arrestati a Ekaterinburg mentre stavano preparando una serie di attacchi a San Pietroburgo. Lo riferisce il controspionaggio russo, l’Fsb (ex Kgb), secondo il quale i jihadisti arrestati pensavano di rifugiarsi in Siria una volta compiuti gli attentati.

I movimenti de terroristi - "Il 7 febbraio a Ekaterinburg, l'Fsb ha arrestato sette membri di una cellula che comprende cittadini russi e delle regioni dell'Asia centrale (Caucaso) affiliati a Isis che stavano preparando attacchi ad alto impatto usando ordigni esplosivi nel territorio di Mosca, San Pietroburgo e nella regione di Sverdlovsk", si legge in un comunicato dell'Fsb secondo il quale la cellula era guidata da un membro di Isis proveniente dal territorio turco. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    09 Febbraio 2016 - 08:08

    sicuramente questi eroi isis, in italia candidati con certezza assoluta al grande fratello o in una trasmissione del tipo; c'è uno bomba per te, al contrario in russia saranno semplicemente torturati come si deve prima, semplicemente morti e dispersi in una discarica di ossi di porco subito dopo.

    Report

    Rispondi

    • Cirdann

      13 Febbraio 2016 - 13:01

      I Russi non hanno le nostre remore morali e non hanno introdotto il reato di tortura..

      Report

      Rispondi

blog