Cerca

Abdullah kurdi

Terribile accusa contro il padre di Aylan. Va a processo: ecco che cosa ha fatto

Terribile accusa contro il padre di Aylan. Va a processo: ecco che cosa ha fatto

Abdullah Kurdi, padre del piccolo Aylan, il bimbo di tre anni il cui corpicino senza vita sulla spiaggia commosse il mondo, sarebbe sotto processo a Bodrum per la morte di suo figlio, sua moglie e di un altro figlio, durante una traversata verso la Grecia. Le accuse non sono chiare. 

Gli altri imputati sono due scafisti, i siriani Muwafaka Alabash e Asem Alfrhad. Rischiano una pena di 35 anni ma ora accusano Abdullah Kurdi di essere a sua volta un trafficante di uomini ben conosciuto: "Il vero criminale qui, l'organizzatore, è Abdullah Kurdi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    12 Febbraio 2016 - 14:02

    dovrebbe esser una legge in quanto chi riceve fiducia noin puo tradire immpunementi il prtopio elettore, se non e´dáccordo con il partito da le dimissioni e ritornsa ad esser un qalunque , senza poltrona ed interssi vari, prima di cambiare deve pensare e se decide deve esser dimissionato d´uffico senza se e senza MA

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    12 Febbraio 2016 - 13:01

    E dire che tanti imbecilli si erano sentiti responsabili della morte del piccolo Aylan.

    Report

    Rispondi

  • Glyso

    12 Febbraio 2016 - 12:12

    che strano!

    Report

    Rispondi

blog