Cerca

La rivelazione

Regeni, cambia tutto: il super-teste. "Vi svelo cosa ho visto quella notte"

Giulio Regeni

Una possibile svolta nel giallo sulla morte di Giulio Regeni: spunta un supertestimone. La notizia viene riportata dal Corriere della Sera, secondo cui il teste ieri, giovedì 11 febbraio, avrebbe parlato con gli investigatori italiani di ciò che è accaduto nella sera della scomparsa di Regeni. L'uomo afferma di aver visto che alcuni poliziotti in borghese hanno "prelevato" il nostro connazionale alla fermata della metropolitana a tre minuti da casa sua. La speranza, ora, è che la testimonianza di quest'uomo (che sarebbe un venditore ambulante, proprio come vociferato negli ultimi giorni) possa aiutare ad arrivare alla verità sulla fine orribile di Regeni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • robertoleone

    15 Febbraio 2016 - 10:10

    Mi chiedo come mai questi "ricercatori" italiani non vadano mai a fare le loro ricerche in paesi come Arabia Saudita, Iran, Turchia e, dopo avere avuto rapporti con oppositori locali pubblicare i loro articoli sul "Manifesto"

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    12 Febbraio 2016 - 13:01

    Il Governo Egiziano ammetta le proprie colpe e chieda scusa per gli errori commessi dalla propria polizia ....Bisogna che siano umili in questo caso e fare mea culpa se vogliono ancora credibilita' in questa nuova fase ....

    Report

    Rispondi

blog