Cerca

La vendetta

Addio Facebook e Twitter: "Vi ammazzeremo". La minaccia che mette in pericolo i social

ISIS contro Facebook e Twitter:

I fondatori di Facebook e Twitter sono stati condannati a morte dai terroristi islamici dell'Isis. Nell'ultimo video di propaganda, i miliziani dell'Isis hanno attaccato per 25 minuti Mark Zuckemberg e Jack Dorsey, colpevoli di aver cancellato e censurato diversi account di propaganda terroristica associati allo Stato islamico. Nonostante la nuova politica più restrittiva dei social contro i profili fiancheggiatori dei terroristi, sono gli stessi militanti dell'Isis a rivendicare che ci sono ancora sotto il loro controllo circa 10mila profili su Facebook, almeno 150 gruppi, oltre che 5mila account su Twitter. La vendetta dei terroristi spiegata nel video si rivolge direttamente ai due Ceo: "Se chiudete un account ne apriremo altri 10 e presto - hanno detto - i vostri nomi saranno eliminati dopo che avremo cancellato i siti, voglia Allah, e saprete che è vero".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog