Cerca

L'allarme

Terremoto in Germania: 14 birre tossiche. "Fanno venire il cancro": i marchi famosi

Terremoto in Germania: 14 birre tossiche.

Nella birra di almeno quattordici aziende tedesche ci sono tracce di diserbante glifosato. Secondo le analisi dell'Istituto per l'ambiente di Monaco, sono stati registrati valori tra lo 0,46 e il 29,74 microgrammi per litro, con punte che equivalgono a 300 volte oltre il limite consentito per l'acqua potabile. Per la birra, però, non esistono leggi a riguardo. Quel tipo di diserbante è stato classificato come "probabile cancerogeno" dall'Internazional agency for research on cancer, anche se all'agenzia internazionale ha risposto con una netta frenata il Bfr tedesco, l'istituto federale per la valutazione del rischio alimentare, secondo il quale la quantità di diserbante nella birra non dovrebbe rappresentare una minaccia per la salute. Secondo l'istituto tedesco, per arrivare ad ingerirne una quantità seriamente pericolosa per la salute, un uomo dovrebbe bere circa 1000 litri di birra al giorno e a quel punto il diserbante in questione sarebbe già un problema secondario. 

Le marche - L'allarme che in queste ore sta facendo il giro del mondo coinvolge alcuni tra i marchi più famosi della produzione tedesca. Ci sono Beck's, Paulaner, Warsteiner, Krombacher, Oettinger, Bitburger, Veltins, Hasseroeder, Radeberger, Erdinger, Augustiner, Franziskaner, K"nig Pilsener e Jever. L'Unione dei birrai tedeschi ha etichettato la ricerca come non credibile e che le analisi condotto da loro hanno sempre rilevato livelli di residui di glifosato al di sotto dei limiti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    26 Febbraio 2016 - 10:10

    A chi credere? Ad una analisi imparziale o ai birrai tedeschi?

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    26 Febbraio 2016 - 08:08

    Quanto sono credibili le analisi fatte dai birrai? Solo un po' più di Renzi!

    Report

    Rispondi

  • claudioarmc

    26 Febbraio 2016 - 07:07

    Maiali tedeschi

    Report

    Rispondi

blog