Cerca

In Argentina

L'invasione biblica e inspiegabile: chilometri di spiaggia ricoperti di insetti neri

L'invasione biblica e inspiegabile: chilometri di spiaggia ricoperti di insetti neri

Chilometri di costa ricoperti da insetti neri, una invasione "biblica" e inspiegabile: sta accadendo in Argentina, a Mar de Ajo a 50 km dalla capitale Buenos Aires, e la scienza non riesce ancora a spiegare il fenomeno "horror", dando così via libera specialmente sui social alle più fantasiose interpretazioni. C'è chi parla di "imminente castigo divino", chi di "fine dei tempi". Più facile che si tratti, come sostengono altri, di Heteronychus Arator, insetti che tra l'estate e l'autunno si spostano in massa per accoppiarsi prima di tornare moribondi, magari trasportati dal mare. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    04 Marzo 2016 - 09:09

    Sono comunisti tornati alle origini.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    04 Marzo 2016 - 07:07

    Socci ha già in mente di dargli un significato contro il Papà o contro Renzi

    Report

    Rispondi

blog