Cerca

Linea dura

La Svizzera chiude le frontiere agli italiani: la decisione definitiva sugli immigrati Ue

La Svizzera chiude le frontiere agli italiani: la decisione definitiva sugli immigrati Ue

La Svizzera dice stop all'immigrazione di cittadini di Paesi Ue: il governo elvetico ha infatti presentato il piano per limitare
il loro ingresso a partire dal 9 febbraio 2017, in seguito al risultato del referendum di due anni fa con cui gli svizzeri hanno votato contro l'immigrazione di massa. Il piano prevede la possibilità per il governo di fissare ogni anno un numero di cittadini Ue che possono andare a vivere e a lavorare in Svizzera.

L'Italia, spiega una nota della Farnesina, comprende la necessità della Svizzera di dare un seguito al referendum popolare, ma ritiene che ciò debba essere fatto in stretto contatto con la Commissione europea per individuare soluzioni che tengano conto da un lato della volontà popolare e dall'altro della esigenza di non discriminare i cittadini europei. L'Italia, prosegue la nota, è pertanto fiduciosa che il piano presentato verrà quanto prima portato alla preliminare attenzione delle istituzioni della Ue evitando così decisioni unilaterali in contrasto con il principio di libera circolazione, elemento fondamentale alla base degli accordi che legano la Svizzera all'Unione europea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    06 Marzo 2016 - 11:11

    Nessuno dei politicanti da strapazzo crede che questa invasione incontrollata porterà solo danni ?...menomale che ci sono governi seri che tentano di trovare una soluzione per evitare di essere ospiti della propria nazione.

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    05 Marzo 2016 - 13:01

    La decisione della Svizzera riguarda tutti i cittadini dell'Unione Europea, non solo dell'Italia. Perché l'Italia si scalda tanto? Perché è consapevole che il provvedimento colpisce soprattutto l'emigrazione dall'Italia al Canton Ticino, afflitto dall'annoso problema dei frontalieri, vero punto di scontro con le Autorità Elvetiche rispetto a chi invece lavora in svizzera e vi si stabilisce. Auguri

    Report

    Rispondi

    • vigpi

      06 Marzo 2016 - 08:08

      Guarda che la presenza dei frontalieri non affligge nessuno. Ai ticinesi va benissimo avere lavoratori a basso costo che producono ricchezza e la sera se ne tornano a casa loro. Le problematiche per i frontalieri arrivano tutte da questa parte del confine con la doppia imposizione e la sanità a pagamento.

      Report

      Rispondi

    • Ben Frank

      Ben Frank

      05 Marzo 2016 - 22:10

      Concordo. La decisione del governo svizzero riguarda tutti i cittadini di tutti i paesi europei. di sicuro gli italiani saranno più penalizzati dei finlandesi, ma allora che i governi si occupino di dare lavoro ai loro cittadini, non solo alberghia cinque stelle ai clandestini. Basta piangersi addosso!

      Report

      Rispondi

blog