Cerca

pronta la road map

Immigrati, sarà una Europolizia a decidere sui nostri confini

Sarà una Europolizia a decidere sui nostri confini

Uscirsene per due giorni di fila con dichiarazioni intelligenti sarebbe stato davvero troppo. Giovedì il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha detto una cosa di puro buonsenso, cioè ha consigliato agli immigrati di non venire in Europa. Ed ecco che subito la Comissione europea ha posto rimedio, pubblicando una cialtronata fotonica. Trattasi della «Road Map» che dovrebbe portare alla restaurazione dell' ordine sancito dal trattato di Schengen. L' obiettivo dichiarato è quello di «togliere tutti i controlli alle frontiere interne il più rapidamente possibile». In vista del vertice europeo di lunedì sull' immigrazione - che dovrebbe essere decisivo e che, come sempre accade, risolverà poco o nulla - la Commissione ha presentato un piano molto articolato, fissando delle scadenze precise in modo che, entro dicembre, la libera circolazione sia ripristinata ovunque nel Vecchio Continente.
«È il momento di mostrare che siamo solidali e coerenti e che vogliamo preservare i nostri valori», ha detto il commissario all' Immigrazione Dimitris Avramopoulos. Significa che i vertici dell' Unione Europea non hanno capito assolutamente nulla di quanto sta accadendo. O, meglio, hanno capito tutto e se ne fregano, perché alla fine dei conti a fare le spese dell' Invasione saranno l' Italia e la Grecia, cioè i Paesi più colpiti dai flussi migratori.

Giusto ieri, sono stati resi noti i dati Eurostat sulle richieste di asilo presentate nel 2015. Come prevedibile, stabiliscono un nuovo record: in tutto le domande degli immigrati sono state 1.255.600, cioè il doppio rispetto all' anno precedente.
Di fronte a un fenomeno di questa portata, semplicemente è impossibile pensare di riaprire le frontiere senza far deflagrare gli Stati nazionali. La verità è che, per l' ennesima volta, la Road Map europea rispecchia gli interessi della Germania, anzi, quelli di Angela Merkel, che in patria va verso le elezioni e ha bisogno di una vittoria in sede Ue come dell' ossigeno.

Ma vediamo di esaminare i dettagli principali del piano. Il grande impedimento al ripristino della libera circolazione in Europa è ovviamente la Grecia, letteralmente investita negli ultimi mesi da una marea umana. Entro il 12 marzo, Atene dovrà presentare un resoconto dei «progressi» richiesti da Bruxelles in materia di identificazioni e gestione degli stranieri (che, attualmente, versano in condizioni bestiali). Per il 12 maggio, tutte le «gravi carenze» greche dovranno essere risolte. Se non lo fossero, sarebbero guai, perché in base all' articolo 26 del trattato di Schengen gli altri Paesi europei potrebbero decidere di prolungare fino a due anni i controlli alle frontiere. E questo alla Cancelliera non piace. Mettiamo invece che Tsipras rispetti gli ordini impartiti dall' Ue: che accadrà?

Semplice, che la Grecia andrà incontro al destino stabilito per lei dagli euroburocrati e diverrà definitivamente un immenso campo profughi. E qui veniamo a un altro dettaglio della Road Map, che riguarda anche noi. Come ha detto ieri il commissario Avramopoulos, il trattato di Dublino è «ancora vivo». In pratica, l' idea è di riprendere al più presto i trasferimenti degli immigrati nei Paesi in cui si sono registrati la prima volta. E quali sono questi Paesi? Bravi: la Grecia e l' Italia. Ah, certo, il piano Ue prevede anche delle misure preventive: cioè l' istituzione della Guardia di frontiera coordinata da Frontex (l' agenzia per la protezione dei confini).

Entro il 22 marzo, bisognerà che gli Stati comunitari identifichino le risorse e il personale necessario al nuovo corpo. Tradotto: dovremo sborsare un bel po' di altri soldi per una polizia dei confini che farà selezione all' ingresso. Visto che finora le navi messe a disposizione dall' Ue non hanno fatto altro che soccorrere gli immigrati e portarli qui, capite bene che sarà un disastro. In più, la Road Map della Comissione prevede che si consolidi il rapporto con la Turchia (ovviamente stabilito dalla Merkel), la quale dovrebbe riprendersi i «migranti economici» in arrivo dalla rotta balcanica e in cambio dovrebbe spedire qui i profughi. E sono altri soldi da scucire...

Vediamo di riepilogare. Schengen va rimesso in funzione entro fine anno. I migranti, in base al trattato di Dublino, vanno rispediti nel Paese in cui si sono registrati la prima volta, dunque in Grecia e in Italia. A portare gli stranieri sulle coste di questi due Stati penserà un nuovo corpo coordinato da Frontex, a spese nostre. Così come, sempre a spese nostre, la Turchia bloccherà i profughi che vogliono raggiungere la Germania. Tutto resta uguale a oggi: spenderemo solo più denari. E ci tramuteremo una volta per tutte nel campo profughi d' Europa, visto che l' ondata migratoria continua a crescere. In pratica, la Road Map conduce in un posto preciso: il nostro didietro. Che kapo-lavoro, cara Angela. riproduzione riservataIl piano Ue sui profughi Un' europolizia di kapo per trasformarci in un lager.

di Francesco Borgonovo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    07 Marzo 2016 - 07:07

    abbiamo un presidente del consiglio che e' un lecchino di angela e quindi anghela se ne approfitta e chi ci rimette siamo noi . bel capo deel governo ci ha regalato napulitano .

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    06 Marzo 2016 - 21:09

    Ma che volete da un Governo di Incapaci presuntuosi, se i cittadini ancora fanno la fila per andare alle primarie del PD e poi magari si lamentano anche sti PaxxxxitI di MexxA.

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    06 Marzo 2016 - 20:08

    Europolizia? Cioè il ministro degli interni tedesco... Intanto qui in Germania i vecchi criminali Marzabotto ricevono la cittadinanza onoraria... ma lo sa il buffone di Rignano, che successe a Marzabotto?

    Report

    Rispondi

  • cicciogio45

    06 Marzo 2016 - 19:07

    Perchè non hanno palle e non ne hanno mai avuto!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti