Cerca

Turchia

Autobomba nel centro di Ankara: almeno 34 morti

Autobomba nel centro di Ankara: almeno 27 morti

Nuovo terrore per le strade di Ankara, in Turchia. Un'autobomba è esplosa vicino a una fermata dei bus nel centro della capitale: almeno 34 morti e 125 feriti, secondo fonti della sicurezza: "La deflagrazione è stata causata da un veicolo imbottito d'esplosivo vicino a piazza Kizilay", ha spiegato il governatore della città turca. Delle vittime, 23 sono morte sul luogo dell'attacco e altre 4 mentre venivano trasportate in ospedale. Dopo lo scoppio, avvenuto alle 18:54, sono stati uditi spari, riferiscono fonti ufficiali della sicurezza.

L'attacco non è stato rivendicato, per un funzionario turco i primi riscontri lascerebbero pensare che l'attentato sia stato compiuto dal PKK o da un'organizzazione terroristica affiliata. L'espolsione è avvenuta tra il parco Guven e la piazza di Kizilay, a poca distanza anche da due fermate della metro, in una zona centralissima della capitale turca. Numerose macchine che si trovavano nei pressi del luogo dell'esplosione sono in fiamme. La zona è stata evacuata nel timore di un secondo attacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    13 Marzo 2016 - 20:08

    dispiace molto per le vittime di un dittatore, peraltro votato, ma chi semina vento raccoglie tempesta

    Report

    Rispondi

blog