Cerca

Giallo infinito

Pistorius ora è caos anche in procura
il poliziotto che lo accusa rischia la galera

Hilton Botha, l'agente che coordina l'inchiesta è indagato per sette tentati omicidi. Le indagini verranno guidate da un altro poliziotto. Sul caso ora arrivano le ombre

Oscar Pistorius
Oscar Pistorius deve attendere ancora 24 ore per sapere se andrà subito in carcere oppure potrà aspettare l'inizio del processo dalla sua casa di Pretoria. L'udienza infatti è stata rinviata a domani. Dopo sette notti in carcere l'atleta paralimpico è ancora divorato dai sensi di colpa per l'omicidio della sua ragazza, Reeva Steenkamp. Intanto scoppia la bufera in procura. Hilton Botha, che finora ha guidato l'inchiesta potrebbe essere allontanato dalle indagini. E' notizia di oggi infatti che Botha è accusato per sette capi d'imputazione di tentato omicidio. L'indiscrezione arriva dal brigadiere Neville Malila. Secondo Malila, Botha a maggio deve comparire dinannzi ad un giudice anche per aver sparato, insieme ad altri due ufficiali, contro un camion con a bordo sette persone che non si era fermato ad un posto di blocco. Ora per tutte queste accuse non è chiaro se Botha rimarrà sul caso, ma è certo che mercoledì sotto la veloce raffica di domande della difesa di Pistorius, l'impianto accusatorio deliberato dalle prove raccolte dal detective si era pesantemente incrinato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peroperi

    22 Febbraio 2013 - 10:10

    Come OJ Simpson e grazie ai suoi soldi riuscirà a dimostrare che il cocktail di medicinali e steroidi ingeriti gli hanno provocato un raptus di follia incontrollabile. Ci rimetteranno coloro che glieli hanno consigliati, medico compreso.

    Report

    Rispondi

blog