Cerca

L'inchiesta

L'uomo della mattanza è scappato:
un nuovo incubo in Europa

L'uomo della mattanza è scappato:un nuovo incubo in Europa

Il Belgio è sotto choc per il duplice attentato di oggi. Le televisioni trasmettono la foto dei presunti kamikaze, ma accanto ai due c'è un uomo molto elegante, portamento distinto, giacca bianca e cappello nero che spinge un carrello dei bagagli: è lui in questo momento il ricercato numero u no. Gli organi inquirenti e le forze di polizia sono alla ricerca della rete che ha programmato gli attacchi di oggi a Bruxelles. Immediatamente dopo le esplosioni all’aeroporto internazionale di Zaventem e alla stazione della metropolitana di Maelbeek è stata aperta un’inchiesta dalla sezione anti-terrorismo della procura, affidata a tre giudici specializzati, ha speigato in conferenza stampa il procuratore federale, Frederic Leeuw, confermando che una persona çricercata attivamente, il terzo della foto in cui si vedono i due presunti kamikaze spingere carrelli con bagagli e nascondendo con guanti neri le rispettive mani sinistre.

Il ricercato - Il terzo, in giacca bianca e cappello nero, è il ricercato di queste ore. Intanto, sono in corso diverse perquisizioni in
varie zone della città, e in particolare, secondo quanto siapprende, a Schaarbeek, un quartiere a nord est della capitale
che ospita una grande comunità musulmana. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog