Cerca

L'avvertimento

L'allarme dell'America sui viaggio in Europa: "Non partite, ci saranno attentati: dove"

Barack Obama

Barack Obama

Gli Usa lanciano l’allarme sui viaggi in Europa per possibili nuovi attentati, dopo la strage di Bruxelles rivendicata dall’Isis. "Il Dipartimento di stato allerta i cittadini americani sui potenziali rischi collegati ai viaggi in Europa dopo i diversi attacchi terroristici, compreso quello del 22 marzo a Bruxelles", avverte Foggy Bottom. "Gruppi terroristici continuano a pianificare attacchi a breve in tutta l’Europa, prendendo di mira eventi sportivi, siti turistici, ristoranti e mezzi di trasporto", si legge nell’allarme che resta in vigore fino al 20 giugno prossimo.

I consigli _ I cittadini americani "devono usare cautela - insiste il Dipartimento di stato - quando si trovano in luoghi pubblici o usano mezzi di trasporto di massa. Occorre fare attenzione alla situazione nelle immediate vicinanze ed evitare posti affollati, con particolare attenzione durante le festività religiose o durante grossi festival ed eventi". Nel comunicato si sottolinea come anche i governi del Vecchio Continente siano in allerta e stiano conducendo raid per sventare attentati. "Lavoriamo a stretto contatto con i nostri alleati - conclude il Dipartimento di stato  - per condividere informazioni con i nostri partner europei che contribuiranno ad identificare e a costrastare minacce".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    23 Marzo 2016 - 11:11

    ma va???? azzoo sti americani sempre un passo avanti....che volpi!!! no il giorno o il meglio mese prima.... ma sempre il giorno dopo.... ma vvaffffff!!!!

    Report

    Rispondi

blog