Cerca

La svolta

Ennesima figuraccia, l'uomo arrestato non è il bombarolo

Arrestato il latitante: era già in aeroportoEra in un altro aeroporto / Dove

Non è lui l'uomo che cercavano, non è lui il bombarolo ricercato. In un primo momento dal Belgio si era diffusa con i toni trionfali la notizia dell'arresto di Najim Laachraoui l’uomo con il cappellino da pesca e la giacca chiara che spingeva il terzo carrello con i bagagli nella foto scattata ieri mattina all’aeroporto di Zaventem pochi minuti prima che i suoi due compagni si facessero saltare in aria. Ma poi l’emittente belga RTBF cita fonti di polizia per smentire la notizia  precedentemente diffusa da media del paese riguardo al fermo  dell’artificere di Parigi.L’arresto è avvenuto secondo il sito del quotidiano belga la Derniere Heure, ad Anderlecht, sempre a Bruxelles uno dei 19 comuni che compongono la capitale belga, a poca distanza dal centro cittadino in direzione nord ovest.

Chi è - Najim Laachraoui, 25 anni, era partito per la Siria nel febbraio 2013 e è ritenuto l’artificiere delle stragi nella capitale francese perchè il suo Dna è stato trovato sul materiale esplosivo usato per gli attentati. Era ricercato dal 4 dicembre ed era sfuggito usando la falsa identità di Soufiane Kayal a un controllo alla frontiera austro-ungherese mentre si trovava in auto con Salah Abdeslam, il kamikaze mancato di Parigi arrestato venerdì scorso, e Mohamed Belkaid, il 35enne logista algerino del gruppo uciso dalla polizia a Forest. Gli inquirenti ritengono che fosse Belkaid il destinatario dell’sms «siamo partiti, si comincia» inviato la sera del 13 novembre da uno dei kamikaze del Bataclan a un celullare localizzato in Belgio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    23 Marzo 2016 - 12:12

    Gli investigatori belgi e non solo sono degli incapaci ma sono pure ridicoli con le loro cazzate.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    23 Marzo 2016 - 12:12

    L'europa è ormai una balena spiaggiata...Neanche le bombe di questi 4 pirla, che tutto sono fuorchè geni del terrorismo internazionale, riescono a smuoverla. Tutti parlano, tutti si agitano, tutti tentano di chiudere le porte dopo che le mucche son fuggite..Ma nella realtà nessuno sa veramente cosa fare, anhce perchè, agire, vorrebbe dire negare la politica di bassa lega di questo ultimo 20ntennio

    Report

    Rispondi

  • marino43

    23 Marzo 2016 - 12:12

    Se c'è da esaltare il vostro padrone non si fa a tempo a farvelo notare che subito c'è un altro sbrodolamento, ma in questo caso che la cattura è stata smentita, niente, tutto fermo. Cialtroni

    Report

    Rispondi

  • aaronrod

    23 Marzo 2016 - 11:11

    Bisogna scovare i terroristi e ammazzarli sul posto. Basta perbenismo italiota e europiota! E' da deficenti credere ancora nella integrazione!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti