Cerca

In Spagna

Orrore famigliare: uccide il marito, lo fa a pezzetti e poi lo dà in pasto al cane

Orrore famigliare: uccide il marito, lo fa a pezzetti e poi lo dà in pasto al cane

Una fine tremenda per il 66enne di origine tedesca Hans Henkels. Sua moglie, Svetlana Batukova, più giovane di 20 anni, poco dopo le nozze a gennaio aveva iniziato ad elaborare un piano per ucciderlo.  La donna, a Maiorca, Spagna, prima lo ha accoltellato e poi l’ha fatto a pezzi. Infine, forse per assicurarsi di far sparire il cadavere, ha dato i resti del marito in pasto al cane, uno Staffordshire Bull Terrier.

Poche ore dopo il delitto, forse colta da un inutile pentimento, Svetlana ha chiamato la polizia denunciandosi. La donna è stato arrestata e portata in un ospedale psichiatrico dove attende la perizia degli esperti.

 Hans e Svetlana, rispettivamente 66 e 46 anni, si erano sposati a gennaio. Litigavano spesso, in diverse occasioni è arrivata la polizia. In un primo momento la donna ha contattato un potenziale killer offrendogli 50mila euro per uccidere il marito, poi ha preferito agire di persona. Sotto l’effetto di alcol e droghe l’ha stordito, ucciso e dato in pasto al cane. Quando è giunta la polizia, avvisata dalla donna stessa, hanno trovato le braccia ridotte all’osso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    06 Aprile 2016 - 12:12

    Lo vedo bene el can...Bello grasso e pasciuto.La dieta a quanto pare,ha sortito l'effetto giusto.

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    06 Aprile 2016 - 00:12

    In Italia lo ha già fatto uno e i cani erano parecchi, ma non ci ha pensato proprio ad autodenunciarsi, anzi sostiene che la moglie se ne è andata volontariamente

    Report

    Rispondi

blog