Cerca

La nuova vita in Libia del figlio del Rais

Saif Gheddafi, da condannato a morte a sposato, con una figlia e pittore

Saif Gheddafi, da condannato a morte a sposato, con una figlia e pittore

L'avevano preso cinque anni fa. Nei giorni in cui era venuto giù tutto e il padre Muhammar era stato trucidato per strada mentre tentava di fuggire. Saif Gheddafi, per parte sua, era stato condannato a morte. Ma oggi, in una Libia molto diversa da quella del padre e immersa nel caos, è ancora lì. Ufficialmente dovrebbe stare in prigione, ma come racconta il Corriere della Sera gira libero, si è sposato, ha una figlia di tre anni (avuta, quindi, dopo la condanna a morte), ha una comoda casa in quel di Zintan. E' l'assicurazione" delle milizie che hanno occupato quest'angolo della Libia, lui sulla cui testa pende anche un mandato di cattura internazionale. Certo, un tempo partecipava alle feste dei potenti d'Europa, frequentava le Capitali del mondo. Oggi paga profumatamente la sua libertà , che gli consente tra le altre cose di seguire il suo ultimo hobby: la pittura. Parla di politica, guarda la tv....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zhoe248

    14 Aprile 2016 - 17:05

    Rossano Franceschi: condivido!!

    Report

    Rispondi

  • bach23

    14 Aprile 2016 - 01:01

    Non ci credo!

    Report

    Rispondi

blog