Cerca

Mossa clamorosa

Austria, schiaffo all'Italia sui migranti: "Pronti a chiudere il Brennero"

Austria, schiaffo all'Italia sui migranti:

L'Austria avverte: "Siamo pronti a chiudere il Brennero". Il ministro della Difesa austriaco, Hans Peter Doskozil, non ha escluso la possibilità di chiudere la frontiera con l'Italia nel caso la pressione dei migranti creasse "una situazione estrema". L'Italia, attraverso il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, ha gà detto che "se accadesse, sarebbe gravissimo". Il governo ha già chiesto l'intervento dell'Ue e la Commissione ha fatto sapere che "risponderà" all'Italia, non prima di aver valutato le misure
adottate dall'Austria, da cui "si attendono chiarimenti".

"Tirolo sala d'attesa" - Parlando mercoledì sera a Innsbruck, il ministro austriaco ha avvertito che non sarebbe accettabile se l'Italia lasciasse transitare un grande flusso di migranti e non si riprendesse indietro quelli che vengono respinti, trasformando il Tirolo in "una sala d'attesa" per chi vuole raggiungere il nord d'Europa. In quel caso, ha aggiunto, "chiederemmo di poter fare controlli in territorio italiano". Se Italia e Germania non cambiano la loro politica, ha spiegato Doskozil, in Tirolo rischia di crearsi "un problema enorme". Gentiloni aspetta di capire le reali intenzioni dell'Austria, ma comunque parla di "brutto segnale per l'Europa".

Tensione sul confine - Al passo del Brennero, i controlli da parte austriaca non saranno effettuati solamente su autostrada, strada statale e treni, ma anche lungo i sentieri di montagna di entrambi i versanti della conca del valico alpino. Intanto la questura di Bolzano ha fatto sapere che non autorizzerà manifestazioni al valico di frontiera di passo del Brennero. Le due date ipotizzate per allestire dimostrazioni e cortei dal movimento "No Border" erano il 24 aprile ed il 7 maggio. La Questura ha aggiunto comunque che fino ad oggi non sono state presentate richieste di autorizzazioni o preavvisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    25 Aprile 2016 - 08:08

    L'Italia si frega da sola,facendosi governare da degli imbecilli,succubi delle farneticazioni papali.

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    15 Aprile 2016 - 15:03

    occhio Austria che se poi si incazzano Renzi e Gentiloni porteranno la solidarieta' ai migranti fermi in Tirolo. Questo e' il massimo che potrebbero fare questi due e quel poveretto di Alfano.Questi sono indecenti come tutto il governo.Ormai tutti sulla terra sanno che con gli italiani si puo' fare quello che si vuole, perche' sono degli smidollati senza nerbo,...... un paese in decadenza!

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    15 Aprile 2016 - 15:03

    L'unico Paese dell' UE che "rispetta" apertamente i proprio popolo. Una classe politica che mette in primo piano i propri cittadini e poi secondo il buon senso aiuta il prossimo e non permette l'invasione di orde di immigrati di cui la maggior parte non ha i requisiti giusti per essere accolti. In questo Paese rimane ancora quel senso di "ordine costituito" dei tempi austroungarici.

    Report

    Rispondi

  • aaronrod

    15 Aprile 2016 - 13:01

    Grande Austria! Purtroppo noi abbiamo politici corrotti che pur di prendere voti si portano a casa tutta la pattumiera africana e non.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog