Cerca

In Ohio

Sparatoria negli Stati Uniti, strage in casa: sette persone uccise, è caccia all'uomo

Sparatoria negli Stati Uniti, strage in casa: sette persone, è caccia all'uomo

Ci sono anche cinque bambini tra le almeno sette persone rimaste uccise nella sparatoria avvenuta oggi a Peebles, piccola località rurale dell’Ohio situata circa 112 chilometri a est di Cincinnati. Secondo i mass media della zona, un individuo non ancora
identificato si è messo a sparare all'impazzata prendendo però di mira bersagli per nulla casuali: tutte le vittime sarebbero infatti appartenute alla medesima famiglia. Ignoto per il momento il movente della strage, il cui bilancio finale potrebbe rivelarsi persino peggiore. L'assassino avrebbe aperto il fuoco non soltanto all'interno di un'abitazione, ma in tre siti differenti, e sarebbe tuttora in fuga. Per tale ragione è stata bloccata con cordoni di sicurezza la scuola secondaria locale, da dove a nessuno è permesso uscire. Sul posto stanno continuando ad affluire agenti delle squadre speciali della polizia ed esperti forensi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • attualità

    23 Aprile 2016 - 07:07

    Nessuna delle vittime era armata .Peccato ! La legittima difesa deve essere un dovere per tutti ; se prima non disarmano i delinquenti...

    Report

    Rispondi

  • Gioet

    22 Aprile 2016 - 18:06

    Armi in mano a tutti,queste le conseguenze o sara' stata legittima difesa?!

    Report

    Rispondi

  • Gioet

    22 Aprile 2016 - 17:05

    Sara' leggittima difesa!!

    Report

    Rispondi

blog