Cerca

Caso internazionale

Brexit, il sindaco di Londra Boris Johnson contro Obama "mezzo keniota"

Brexit, il sindaco di Londra Boris Johnson contro Obama

La presa di posizione di Barack Obama contro la Brexit non è piaciuta al sindaco di Londra Boris Johnson, che ha accusato il presidente americano di essere un "ipocrita", mettendo in mezzo anche le sue origini keniote. L'appello lanciato dal presidente americano è "incoerente, inconsistente e assolutamente ipocrita", ha sottolineato Johnson in una intervista al Sun. Evocando poi un presunto sentimento anti-britannico da parte dell'inquilino della Casa Bianca, il primo cittadino della City ha anche ricordato il caso del busto di Winston Churchill rimosso dallo Studio Ovale il primo giorno dell'amministrazione Obama. Un gesto, ha sottolineato Johnson, che "secondo alcuni è stato un affronto alla Gran Bretagna, per altri un simbolo dell'avversione atavica del presidente mezzo-keniota per l'impero britannico, di cui Churchill è stato un fervente difensore". Dall'ufficio del premier, David Cameron, è arrivata immediata la smentita, ricordando che "la decisione di togliere il busto era stata presa prima che il presidente Obama entrasse in carica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Kerenkeren

    23 Aprile 2016 - 10:10

    Obama ha fatto la scelta di essere un negro (nero e' un colore non una razza) ma geneticamente e' un meticcio in quanto figlio di una bianca e un negro questo lo dimostra l'atto di nascita .

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    23 Aprile 2016 - 10:10

    Cripto comunista: si vergognano,a parte alcuni deficienti palesi, di dirlo apertamente..!

    Report

    Rispondi

  • dom67

    23 Aprile 2016 - 09:09

    Caduto il muro di Berlino, l'ideologia comunista si' diffusa in tutto il mondo

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    22 Aprile 2016 - 21:09

    ma va la il mondo ormai è comunista fino alle mutande

    Report

    Rispondi

    • dom67

      23 Aprile 2016 - 09:09

      L'errore e' stato abbattere il muro di Berlino credendo che sconfitto in URSS il comunismo fosse un 'ideologia del passato, invece ha conquistato il mondo ed oggi persino la chiesa

      Report

      Rispondi

blog