Cerca

Colpo di scena

L'Egitto fa la guerra all'Italia: arrestato l'uomo chiave del caso Regeni

L'Egitto fa la guerra all'Italia: arrestato l'uomo chiave del caso Regeni

Inquietante arresto al Cairo dove a finire dietro le sbarre è un consulente della famiglia Regeni. A comunicarlo è il loro avvocato Alessandra Ballerini: "Particolare angoscia suscita l'arresto di Ahmed Abdallah, presidente del consiglio d'amministrazione della Commissione egiziana per i diritti e le libertà (Ecrf), ong che sta offrendo attività di consulenza per i legali dei Regeni".

I genitori di Giulio, continua la Ballerini, "alla luce anche del comunicato di Amnesty International", "esprime preoccupazione per la recente ondata di arresti in Egitto ai danni di attivisti per i diritti umani, avvocati e giornalisti anche direttamente coinvolti nella ricerca della verità circa il sequestro, le torture e l'uccisione del figlio Giulio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi primo

    26 Aprile 2016 - 23:11

    Penso proprio che l'Inghilterra abbia parte attiva in questa storia, dopo due mesi ha pensato bena di far muovere le sue pedine. Ma non cadeteci sono peggio degli arabi. A quando manifestazioni per i marò?

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    26 Aprile 2016 - 21:09

    Cercate su internet il seguente articolo - Tutti chiedono verità per Giulio Regeni. Ma siamo proprio sicuri di volerla sapere? E a quale prezzo? - Rischio Calcolato - cambierete idea su tutta questa facenda.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    26 Aprile 2016 - 21:09

    Per ballare coi lupi, devi essere un lupo, devi vivere da lupo, ululare come un lupo, mordere come un lupo. L'Italia ha il contratto del più grande giacimento di gas nel mediteranea - dove - in Egitto. Vuoi vedere che (come in Libia) gatto ci cova. Dai chiudiamo l'ambasciata, rompiamo i coglioni, faciamo casino cosi ci fottono-leggi internet-Tutti chiedono verità per Giulio Regeni. Ma siamo propri

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    26 Aprile 2016 - 20:08

    come mai non si sono mobilitati ne amnesty international e varie associazioni per riportare a casa i maro, o quel sacerdote scomparso/rapito da anni? cosa c'è sotto a questa vicenda, chi stà soffiando sul fuoco x creare una crisi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog