Cerca

Norvegia

Si schianta un elicottero a Bergen: 13 morti, tra le vittime c'è anche un italiano

Si schianta un elicottero a BergenTra le vittime c'è anche un italiano

Un elicottero con a bordo tredici persone (undici lavoratori di una piattaforma petrolifera e due uomini dell'equipaggio) è precipitato a Bergen, nella Norvegia sud-occidentale: lo hanno riferito i media locali, citando fonti della polizia. Tra i passeggeri c'era anche un italiano. Gli altri erano 11 norvegesi e un britannico. È probabile che l'incidente sia stato provocato da un'avaria.

I soccorsi hanno recuperato 11 corpi, tra i quali quello dell'italiano.  Proseguono le ricerche degli ultimi due che, secondo fonti di polizia, non sarebbero sopravvissuti. Testimoni sul posto hanno riferito che il velivolo è caduto dopo una forte esplosione. Alcuni passeggeri sono caduti in mare. L'elicottero che è precipitato era un modello di Eurocopter, sussidiaria di Airbus ora nota come Airbus Helicopters, su cui nel 2012 "furono scoperti errori nella progettazione della trasmissione", ha fatto sapere l'Autorità per l'aviazione civile di Oslo. Negli anni seguenti il modello fu "oggetto di restrizioni al volo", ha precisato.

Fermi a terra velivoli dello stesso tipo. L'elicottero era in viaggio da una piattaforma petrolifera nel Mare del Nord a Bergen quando si è schiantato nei pressi dell'isola di Turøy. La Statoil, il colosso petrolifero norvegese, ha confermato che l'elicottero apparteneva alla Chc Helicopter e stava lavorando per la la compagnia petrolifera

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog