Cerca

Il caso

Egiziano con la testa fracassata a Napoli. La presa in giro dal Cairo: "Come Regeni"

Egiziano con la testa fracassata a Napoli. La presa in giro dal Cairo: "Come Regeni"

Un caso Giulio Regeni al contrario, con una vittima egiziana misteriosamente morta in Italia. Il sospetto è stato sollevato dalla pagina Facebook Mo8trbeen, punto di riferimento per i cittadini egiziani in Italia, poco dopo il ritrovamento di un cadavere a Napoli. Il corpo apparteneva a Baher Sobhi, 32enne egiziano, trovato morto la sera del 29 aprile lungo i binari della tratta Napoli-Casalnuovo. Sul volto aveva diversi lividi e la testa era fracassata con parte del cervello fuoriuscito.

Il caso - Come riporta il Corriere del Mezzogiorno, la vicenda è stata ripresa anche da un sito egiziano, Al Youm7, che ha subito cercato di mettere in relazione il giallo del ricercatore italiano morto dopo giorni di tortura, e la morte del 32enne a Napoli: "Non è meno di Regeni" è stato il titolo del sito egiziano. Il ministero degli Esteri del Cairo ha annunciato una nota con la quale chiederà alla Farnesina e alla "polizia italiana un rapporto sulle circostanze" della morto di Sobhi. Secondo il portavoce del ministro degli Esteri egiziano, Sobhi era arrivato in Italia da immigrato illegale, ma aveva comunque il suo passaporto che ha permesso il riconoscimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rossini1904

    04 Maggio 2016 - 07:07

    Fermo restando che la storia di Regeni è stata montata dalla sinistra per distogliere l'attenzione degli italiani dai mille problemi seri che li affliggono, e per suscitare il loro campanilismo, mi chiedo che faranno ora gli inflessibili Magistrati italiani? Consentiranno ai poliziotti e ai Magistrati egiziani di prendere parte alle indagini così come pretendevano di fare per Regeni?

    Report

    Rispondi

  • gio52

    04 Maggio 2016 - 00:12

    Il problema e' che , se diventasse una faida (a noi molto familiare)fra italiani ed egiziani, le nostre navi dovranno passare tutte per il sud-africa ? o no !

    Report

    Rispondi

  • Maddalenamaria

    03 Maggio 2016 - 22:10

    Una volta non lontano tempo fa per 33 tedeschi che saltarono in aria nel nostro paese i bastardi tedeschi trucidarono 330 italiani innoccenti per vendicarsi e farci vedere che loro erano padroni del mondo. Cosa vhe hanno continuato a fare col passare degli anni e dei secoli. I tedeschi padroni del mondo e questo il loro motto. Io vorrei fare una proposta:ad ogni nostro connazionale vhe viene ucciso massacrato o stuprati facciamone fuori 300 vendichiamo i nostti connazionali e ripuliremo la nostra nazione da questo assedio. Poi la giornalista egiziana avrà motivo di piangere tutte le sue lacrime. Detto questo so che non succederà niente perché siamo un popolo di coglioni e aspetteremo la nostra fine senza alzare un dito anzi col sorriso sulla bocca. Se paps Francesco legge questo mio messaggio gli salterà l ulcera e mi manderà tutti gli anatemi del mondo. Stia sereno Francesco ne a lei ne si suoi amici musulmani torceranno un capello. Altro che papa nero ci voleva il papa argentino per farci marcire il fegato.

    Report

    Rispondi

    • tamil777

      05 Maggio 2016 - 23:11

      i 33 erano italiani sud-tirolesi e non tedeschi: imbecille

      Report

      Rispondi

  • angelux1945

    03 Maggio 2016 - 20:08

    E' VERO CHE REGENI NON MI FOSSE PARTICOLARMENTE SIMPATICO, MA PARAGONARLO AD UN QUALUNQUE IMMIGRATO SENZA FISSA DIMORA COME L'EGIZIANO MORTO, MI SEMBRA UN NUOVO DELITTO ED UN NUOVO SFREGIO VERSO L'ITALIA E TUTTI GLI ITALIANI!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog