Cerca

Il sondaggio

Giovani in ufficio, disposti a tutto per denaro (anche a fare sesso col capo)

Giovani in ufficio, disposti a tutto per danaro

Tre quarti dei giovani francesi fra i 18 e i 24 anni sono letteralmente pronti a tutto pur di riuscire in azienda e realizzarsi nel lavoro, addirittura quasi uno su cinque è disposto a concedersi al capo in cambio di avanzamenti di carriera. Questi i risultati del sondaggio “OpinionWay” realizzato da “Tissot”, specializzato in diritto del lavoro.

I dati - Il 53% dei salariati intervistati si dice pronto a qualsiasi “sacrificio” pur di guadagnare di più ed essere più sicuro sul lavoro. Gli uomini, continua il report, più delle donne (59% contro 47 %), e soprattutto i giovani, 75 % contro il 51 % degli over 35 (fra i 35 e i 49 anni) e il 44 % dei cinquantenni. A parte l’età, ogni mondo è paese, tutti vogliono lusingare i capi, è il come a fare la differenza, il 22% infatti, è disposto ad usare il proprio fascino. Un dipendente su dieci (9%) è pronto ad andare a letto con il capo, la percentuale sale a uno su cinque (18 %) quando si tratta di giovani fra i 18 e i 24 anni. Solo il 14% degli intervistati invece, pensa che l’onestà faccia rima con la riuscita sul lavoro.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog