Cerca

Il caso

Hanno quasi ucciso lei e il bambino: di cosa aveva voglia questa donna incinta

Jenny Mason

Mattoni, malta, sabbia e terra. Una voglia da gravidanza che ha rischiato di uccidere una donna inglese e il suo bambino non ancora nato. Si chiama “Pica” ed è un disturbo ossessivo compulsivo che porta le persone a mangiare prodotti non alimentari. Jenny Mason, 30enne di Liverpool, ne è stata colpita durante la gravidanza e ha cominciato a provare un desiderio irrefrenabile di mangiare mattoni, terra e sabbia.

Una vera e propria ossessione che non riusciva a controllare e che ha tenuto nascosta alla famiglia. Per tenere a bada l’urgenza era costretta a grattare il muro di casa sua, facendo cadere i frammenti in una ciotola per poi mangiarli. Oppure portava fuori il cane solo per poter raccogliere terra e sabbia da mangiare. «Mi piaceva raschiare le pareti – ha confessato al Mirror - lo facevo quando il mio fidanzato non c’era, speravo che nessuno dei vicini mi vedesse».

Dopo sei mesi di questa “dieta”, però, la donna ha cominciato ad avere problemi ai denti e all’intestino e così la sua famiglia lo è venuto a sapere. Le voglie sono proseguite fino a tre mesi dopo il parto. Oggi Jenny è libera dal disturbo e suo figlio sta bene, ma avrebbero potuto morire entrambi. Per questo motivo ha deciso di condividere la sua storia per invitare le persone a parlare sempre dei propri disturbi senza vergognarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog