Cerca

Il mostro

Sangue e pezzi di cadavere ovunque, dalla Germania il nuovo "Jack lo Squartatore"

Sangue e pezzi di cadavere ovunque, dalla Germania il nuovo "Jack lo Squartatore"

Caso inquietante in Germania, un pensionato 67enne di Schwalbach am Taunu, nel land dell’Assia è stato ritrovato morto nel suo appartamento circondato da pezzi di cadavere di altre persone, i cui omicidi risalgono addirittura al 1970. L'uomo, già ribattezzato il nuovo “Jack Lo Squartatore”, sarebbe collegato ad almeno 10 delitti consumati a Francoforte. Di questi, sei hanno trovato riscontri biologici con i pezzi dei corpi ritrovati nell'appartamento. Gli altri quattro, invece, si pensa siano stati realizzati dall’uomo in base alla somiglianza della tipologia degli omicidi.

Il ritrovamento - Il capo della polizia regionale Sabine Thurau, stando a quanto scrive Il Messaggero, ha raccontato che dopo la morte dell'uomo la figlia è andata a casa del padre. Lì si è trovata davanti alla scena di una prostituta letteralmente smembrata. I casi riaperti sono: "l'omicidio di due donne nel 1970, due prostitute nei primi anni 1990 e la sadica uccisione di un ragazzo di 13 anni di nome Tristan nel 1998". Ma i sospetti ci sono anche su due teste di donna ritrovate nel 1990. "Quello che abbiamo trovato in quella casa - ha detto il portavoce della polizia Frank Hermann - ci fa considerare la possibilità che si trattava di due criminali che agivano in base alle loro fantasie".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog