Cerca

"Eutanasia non volontaria"

La proposta choc: "Sopprimere i disabili gravi per ridurre i costi della sanità"

Peter Singer

Vegano, filosofo della liberazione animale, fautore della linea della "parità" tra uomini e bestie, inventore del termine "specismo" (il razzismo dell’umanità verso le altre creature), Peter Singer ora propone l’infanticidio dei bambini che nascono con gravi handicap. Il professore australiano sostiene, in un’intervista radiofonica riportata da Il Giornale, che questa misura sarebbe resa necessaria nella logica del rapporto tra costi e benefici.

Sono gli stessi governi e le compagnie assicurative, ha spiegato il professore, che dovrebbero negare le coperture per la cura dei neonati gravemente disabili. Secondo Singer, già oggi molte delle decisioni prese dai medici sono dettate dall’esigenza di ridurre i costi, per cui è convinto che le sue tesi estremiste sulla “razionalizzazione” della spesa sanitaria prevarranno, tra cui anche attraverso l’"eutanasia non volontaria" dei disabili gravi.

"Stiamo già compiendo dei passi che portano alla terminazione consapevole e intenzionale della vita dei bambini gravemente disabili – sostiene il professore, che spiega così la sua tesi - Se un bambino nasce con una massiccia emorragia cerebrale significa che resterà così gravemente disabile che in caso di sopravvivenza non sarà mai in grado nemmeno di riconoscere sua madre, non sarà in grado di interagire con nessun altro essere umano, se ne starà semplicemente sdraiato lì sul letto e potrà essere nutrito. Ma questo è quel che avverrà: i dottori staccheranno il respiratore che tiene in vita il bambino. Non so se essi siano influenzati dalla necessità di ridurre i costi. Probabilmente sono influenzati semplicemente dal fatto che per i genitori quello sarà un fardello terribile, e per il figlio non ci sarà alcuna qualità della vita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    21 Maggio 2016 - 18:06

    "Se un bambino nasce con una massiccia emorragia cerebrale significa che resterà così gravemente disabile che in caso di sopravvivenza non sarà mai in grado nemmeno di riconoscere sua madre, non sarà in grado..."Questa era la tesi che diede adito allo sterminio dei disabili durante il periodo nazista pre guerra..E l'idea di questo scemo non è analoga?Vada a fanculo.Ammazzatelo subito.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    21 Maggio 2016 - 18:06

    Questa merda vorrebbe attuare il programma Acktion T 4.Qualcuno dica a questo stronzo che la guerra era iniziata nel 1939 d è terminata il mese di Agosto 1945.Il programma T4 qualche anno prima.Fatelo tacere perché altri stronzi italiani che militano nelle fila del Pd potrebbero riprendere l'idea e darne atto..Nazismo,fascismo e comunismo sono i tre più lerci impostori del '900.

    Report

    Rispondi

  • Patty Ghera

    21 Maggio 2016 - 18:06

    Mi ricorda lo zio Adolfo...

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    21 Maggio 2016 - 13:01

    Se questo è un uomo io sono Dio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog