Cerca

Passeggero "scottato"

Hostess ustionò passeggero nelle parti intime: in arrivo maxi risarcimento da 40mila euro

Hostess ustionò passeggero nelle parti intime: in arrivo maxi risarcimento da 40mila euro

Tutta colpa di un movimento sbagliato di una hostess sbadata, intenta a versargli una tazza di tè bollente durante il volo. Pochi secondi e Ronald Furlong, irlandese 33enne, non solo si era ritrovato con una dolorosa ustione a inguine, cosce e genitali, ma era anche stato obbligato a spogliarsi dei pantaloni nel corridoio dell'aereo. Ora, a tre anni di distanza da quello spiacevole episodio, la compagnia aerea Ryanair è stata invitata dall'Irish Circuit Civil Court a risarcire il passeggero con ben 28mila sterline per “lesioni personali”. A raccontarlo è il britannico Mirror.

La difesa - Furlong ha accolto con piacere la notizia del risarcimento: l’uomo ha anche raccontato come quelle ustioni provocate dal tè bollente avrebbero “interferito” e non poco, con la sua vita privata. Secondo la compagnia irlandese guidata da Michael O’Leary, però, l’uomo non avrebbe subito alcun danno da parte del personale del volo, e addirittura, si sarebbe versato addosso il tè bollente da solo. Sia come sia, il passeggero è di sicuro rimasto "scottato" da questa esperienza...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • machian45

    25 Maggio 2016 - 14:02

    Si, il the...per salvare la faccia! Questa è una Hostess dalla "pugnetta" rovente!

    Report

    Rispondi

blog