Cerca

Gelosia e religione

La moglie partorisce, il marito arabo spara al medico perché è un uomo

La moglie partorisce, il marito arabo spara al medico perché è un uomo

Il medico, uomo, non poteva assistere la moglie incinta durante il parto così gli ha sparato, ferendolo gravemente. Le autorità saudite hanno arrestato l'uomo, che ha tentato di uccidere il ginecologo Muhannad Al Zabn perché voleva fosse un medico donna a curare la moglie, per motivi che mescolano religione e gelosia. Al Gulf News che ha riportato la vicenda il portavoce dell'ospedale King Fahad Medical City di Riyadh, Bassam Al Buraikan, ha confermato la vicenda. Alcuni lettori si sono poi confrontati su Twitter e qualcuno ha chiesto perché l'ospedale non abbia accontentato il desiderio del marito e padre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    27 Maggio 2016 - 22:10

    Meno male che si uccidono tra di loro

    Report

    Rispondi

  • me nono

    27 Maggio 2016 - 18:06

    Semplice, non c'erano medici donna perchè erano andate a casa a prendere il velo che si erano scordate. Elementare Watson.

    Report

    Rispondi

  • marioangelopace

    27 Maggio 2016 - 16:04

    già è molto che l'abbiano arrestato, speriamo bene

    Report

    Rispondi

blog