Cerca

Storia incredibile

La prof fa sesso con lo studente 13enne e rimane incinta: "La sua famiglia era contenta"

La prof fa sesso con lo studente 13enne e rimane incinta: "La sua famiglia era contenta"

"I suoi genitori sapevano tutto, erano contenti e lo incoraggiavano". Scandalo in Texas, dove una insegnante di 24 anni, Alexandria Vera, è stata accusata di abusi sessuali nei confronti di un suo studente di 13 anni. La vicenda ha dell'incredibile. La donna è rimasta incinta del ragazzino, prima di abortire. A suo dire, la storia con lo studente era alla luce del sole, tanto che lui l'aveva presentata in famiglia come "sua fidanzata", invitandola addirittura a riunioni "ufficiali" con i parenti.

"Il primo bacio in auto" - La ragazza ha raccontato agli inquirenti che la relazione con lo studente è iniziata nel settembre 2015, dopo averlo conosciuto in un corso estivo. Quando il ragazzino è stato assegnato alla sua classe di inglese, la conoscenza si è fatta più approfondita: "Era aggressivo all'inizio - ha spiegato la signorina Vera - poi mi ha chiesto di uscire. Io ho rifiutato". Quando lo studente è stato assente da scuola, lei lo ha contattato su Instagram per sapere se stava bene. "Mi ha chiesto di vederci, io ho detto sì". Durante il loro primo appuntamento sono stati in auto e si sono baciati. Il giorno dopo, lei è andata a casa del ragazzino e lì, con i genitori di lui assenti, è avvenuto il primo rapporto sessuale.

Sesso a casa della prof - Nelle settimane successive i due si sono frequentati assiduamente: "Facevamo sesso a casa mia - ha raccontato la professoressa - poi lo accompagnavo a casa sua per prendere l'autobus per andare a scuola. Eravamo innamorati". Alla polizia la prof ha detto che i genitori del ragazzino avevano accettato la relazione. Nel gennaio 2016 lei ha scoperto di essere incinta e la famiglia del baby papà non si è scomposta. Al contrario, si è dimostrata "eccitata e disponibile a sostenere la coppia". In Texas, sono vietati rapporti sessuali con persone di età inferiore ai 17 anni a meno che non ci siano al massimo 3 anni di differenza tra i due partner.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    03 Giugno 2016 - 09:09

    Succede più spesso di quanto appare. Le pedofili sono tante, ma i ragazzi minorenni non denunciano perchè considerano positivamente il fatto.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    02 Giugno 2016 - 19:07

    Altri tempi i miei allora avevo altro che racchie e suore mancate

    Report

    Rispondi

  • babbone

    02 Giugno 2016 - 17:05

    Tutte le fortune agli altri, quando avevo 13 anni me lo sognavo una bella pelle con una 24 enne, ora sono tutti scandalizzati, chiedetelo al ragazzino se è stato felice.

    Report

    Rispondi

blog