Cerca

La teoria

Strage al club gay di Orlando, parla il padre del killer: Islam non c'entra, odiava i gay

Strage al club gay di Orlando, parla il padre del killer: Islam non c'entra, odiava i gay

Il padre di Omar Mateen si è scusato per il folle gesto del figlio, autore della sparatoria all’Orlando Pulse, e ha sottolineato che a suo giudizio la sparatoria pianificata dal ragazzo non ha, tra i motivi, quello della religione. Non solo, ma come riportano alcuni media statunitensi, non si sarebbe accorto di nulla di strano nel comportamento del figlio che potesse prevedere un’azione del figlio. Qualche mese fa, però, ha rivelato di aver visto il ragazzo accigliarsi dopo aver visto per strada due uomini che si baciavano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog