Cerca

L'intervista

Brexit, la drastica decisione di Cameron La scelta del premier dopo il voto

Brexit, la drastica decisione di Cameron  La scelta del premier dopo  il voto

David Cameron resterà al suo incarico qualunque sia il risultato del referendum sulla Brexit. In un'intervista al 'The Times' il premier britannico ha dichiarato: "Semplicemente andrò avanti con il mio lavoro. Ho ricevuto un chiaro mandato dai cittadini britannici per rivestire l'incarico di primo ministro in un governo conservatore, e fare svolgere un referendum".

In caso di un voto favorevole alla Brexit, ha spiegato rispondendo alla domanda se intendesse comunque restare, ha risposto "Sì. Credo che le carriere individuali, dei singoli politici non debbano legarsi a questa questione". Il premier ha quindi detto di sentirsi "responsabile, nel senso che questo è un referendum che io ho promesso e che io sto facendo svolgere". Ma, ha tenuto a sottolineare, "non sarà un verdetto su di me, qualunque sia l'esito". "E' un verdetto sul tema, ma io tengo molto al tema".

Rivolgendosi agli elettori indecisi, Cameron ha dichiarato: "Se non sapete, non andate". Poi, parlando dell'uccisione dell'esponente politica laburista Jo Cox, ha sottolineato sul Sunday Telegraph: "Impersonava la Gran Bretagna al suo meglio, un paese onesto e compassionevole, teso a rendere il mondo un posto migliore".  "Sono così orgoglioso della Gran Bretagna, questo nostro paese aperto, tollerante e dal cuore grande. Ma ritengo che questo referendum sia diventato uno spartiacque per il nostro Paese. E giovedì dovremo compiere una scelta decisiva: sceglieremo la visione di Farage, che riporta la Gran Bretagna indietro, che divide piuttosto che unire e mette in discussione i motivi che spingono chiunque abbia un modo di pensare diverso", si è chiesto Cameron citando il leader dell'UKIP. "O sceglieremo la Gran Bretagna libera, tollerante, un paese che non addossa la responsabilità dei propri problemi su altri gruppi di persone, che non brama un ritorno al passato, ma guarda al futuro con speranza, ottimismo e fiducia?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    19 Giugno 2016 - 17:05

    E come no? Peccato che quando ha "ricevuto il mandato" lui fosse favorevole alla brexit e abbia cambiato bandiera solo dopo essere stato eletto... Vada a chiedere a quegli elettori che lo hanno votato se lo voterebbero ancora.

    Report

    Rispondi

blog