Cerca

Regno Unito al voto

Brexit, verdetto anticipato sul referendum. Dentro o fuori l'Ue: ecco chi vincerà

Brexit, ora si teme l'effetto domino. Chi si prepara a uscire dall'Europa

Le Borse scommettono sul mantenimento nell'Ue e i sondaggi anche. L'ultimo, realizzato in campagna elettorale tra martedì 21 e mercoledì 22, dà in vantaggio di 4 punti, al 52 per cento, l'opzione Remain; l'ipotesi opposta del Leave, ovvero l'uscita dalla Ue, si attesta invece al 48 per cento. Sui mercati valutari il dato ha fatto impennare la sterlina nei confronti del dollaro (la divisa britannica è ormai ai massimi da inizio anno).

Un sondaggio diffuso nella notte, dall'euroscettico Daily Mail, dava il fronte Remain avanti di 6 punti, 48 al 42%, ma l'11 per cento degli intervistato diceva di essere ancora indeciso e di poter cambiare idea anche andando a votare. In serata è atteso un nuovo sondaggio. 

Dopo aver percorso in lungo e largo mercoledì, nel rush finale per convincere gli elettori a votare a favore della permanenza nella Ue, il premier David Cameron, accompagnato dalla moglie Samantha (in chemisier azzurro filo-Ue), ha votato di buon mattino. Il premier, che si gioca la carriera e un posto nella storia, ne ha approfittato anche per fare un ultimo appello:
"Votate Remain. Cosicchè i nostri figli e nipoti abbiano un futuro più luminoso", ha scritto sul suo account. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paperoga33

    24 Giugno 2016 - 00:12

    purtroppo la "Nomenklatura" dei funzionari funziona come aristocrazia o sei gradito o sei finito

    Report

    Rispondi

  • routier

    23 Giugno 2016 - 21:09

    Brexit o no Brexit, il fallimento politico/economico di "questa" U.E. non è questione di ipotesi bensì di tempo. Se non oggi, sarà domani o dopo ancora ma inevitabilmente accadrà. I segnali ci sono tutti. Solo uno sprovveduto non li vede.

    Report

    Rispondi

  • nellomaceo

    23 Giugno 2016 - 19:07

    Cosa ha guadagnato il popolo con l'UE;Tasse,tasse e tasse:disoccupazione e perdita di contratti.Tasse per le banche e rapina ai risparmiatori con la collaborazione dello STATO.I nazionalismi non si potranno fermare,aumenteranno di peso e di rappresentanti,prima o dopo l'UE sarà SCIOLTA.

    Report

    Rispondi

blog