Cerca

Summit a Berlino

Renzi, Hollande e Merkel d'accordo: "La Brexit non si farà adesso"

Renzi, Holland e Merkel d'accordo"La Brexit non si farà adesso"

Angela Merkel, Francois Hollande e Matteo Renzi, riuniti a Berlino, sono d'accordo nel non aprire colloqui formali o informali con Londra sulla Brexit prima che la Gran Bretagna presenti formale richiesta di attivazione dell'articolo 50 del Trattato.

"Quello che è accaduto nell'ultima settimana ci dimostra che questo è un tempo propizio: se da un lato siamo tristi per il voto dei britannici è anche vero che questo è un tempo propizio per una nuova pagina dell'Ue", dice Renzi. "L'Unione europea non ha un direttorio. L'Ue è un'organizzazione complessa in cui ciascuno dà il suo contributo", ha aggiunto il premier.

"E' importante che l'Italia ci sia, che con Matteo vuole iscriversi pienamente nell'approccio europeo", dice Hollande. "Il Regno Unito deve dar prova di saper dimostrare rispetto nei confronti di quello che siamo come Unione europea". Esiste un "calendario previsto dal Trattato" per l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue dopo il referendum sulla Brexit, "ma può essere accelerato. Sta ai britannici comunicarci il prima possibile questa decisione". Non ci possono essere colloqui con la Gran Bretagna fino alla richiesta formale di uscita all'Ue, precisa la cancelliera tedesca Angela Merkel nella conferenza stampa con Matteo Renzi e François Hollande.

Il primo ministro britannico David Cameron, intervenendo alla Camera dei Comuni, ha dichiarato che "l’uscita dall’Ue non sarà una passeggiata per l’economia". Prende tempo, in attesa di passare il testimone al suo successore che sarà nominato entro il 2 settembre. Sarà lui a dover chiedere formalmente l'attivazione dell'articolo 50 del Trattato per uscire dall'Ue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nordest

    30 Giugno 2016 - 08:08

    Ecco a voi : Pinocchio il gatto e la volpe.

    Report

    Rispondi

  • ennio preschern

    28 Giugno 2016 - 09:09

    Anche ieri per non smentirsi si è calato i pantaloni davanti alla Merkel !!

    Report

    Rispondi

blog