Cerca

Pericolo

La black list dell'Isis: nomi, cognomi e indirizzi dei 23 italiani nel mirino del Califfo

Al Baghdadi

Ci sono i nomi, i cognomi, i numeri di telefono, il nome dell'azienda nell'ultima black list di persone da uccidere degli hacker dell'Isis. Migliaia di nomi, tra cui quelli di 23 italiani finiti nel mirino dello Stato islamico.  Si tratta prevalentemente, come spiega il Tempo,  di soggetti che lavorano (o lavoravano) per aziende che si occupano di informatica e servizi finanziari. Roma, Milano, Lecce, Bologna, Torino, Benevento, Asti, Padova e Berbenno di Valtellina sono le città in cui risiedono e lavorano le persone inserite nell' elenco. La lista coinvolge Paesi tra cui Francia, Usa, Cina, India, Russia, Norvegia, Svizzera, Egitto, Germania, Spagna, Portogallo, Belgio, Gran Bretagna, Brasile e Svezia


Nelle settimane scorse il gruppo terroristico ha pubblicato sul web un altro ag ghiacciante elenco con migliaia di nomi di varie nazionalità tra cui due connazionali: un uomo M. C. di Teramo e una donna C.P. di Torino di cui sono stati diffusi anche l' indirizzo e la email. A maggio 2015, invece, era statala volta dei nomi vip. La black list, infatti, era composta esclusivamente da esponenti, anche importanti, delle forze dell' ordine italiane. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    30 Giugno 2016 - 14:02

    Toh chi si rivede in foto il caprone barbuto ignorante drogato culattone e magari anche komunista ahahah

    Report

    Rispondi

  • Chry

    30 Giugno 2016 - 10:10

    Una non c'è Silvio berlusconi, millantava di essere nel mirino del isis, ma non c'è mai stato, la procura dovrebbe indagare su queste dichiarazioni, e sull'allaaismo creato ingiustamente

    Report

    Rispondi

    • gescon

      30 Giugno 2016 - 12:12

      Il solito comunista con la solita idea fissa che lo distrugge da 4 lustri. Prova evidente della chiara, dichiarata superiorità culturale e morale che si attribuiscono. È ora di maturare !!

      Report

      Rispondi

blog