Cerca

Il piano islamico

I messaggi del terrore: "Colpiremo di nuovo". C'è la data del prossimo attentato

Secondo voi, dopo l'uccisione del cooperante italiano è giusto scendere in campo contro la Siria?

La strage islamista nel bar di Dacca, in Bangladesh, rischia di riaprire una terribile stagione di attentati terroristici. A mettere insieme gli elementi che fanno crescere i sospetti sulla minaccia imminente è stato Site, l'osservatorio di intelligence, che nelle ultime ore ha rilevato diversi messaggi diffusi sui social network da account fiancheggiatori delle organizzazioni terroristiche islamiche e nei forum.

Stando ai contenuti dei messaggi dei jihadisti, la prossima data più delicata sarà il 4 luglio, giorno dell'Indipendenza americana. Nel mirino dei terroristi ci sarebbero alcune tra le principali città Usa come Los Angeles e New York. Su Twitter, un account che secondo i ricercatori di Site sarebbe vicino all'Isis si fa invece riferimento all'aeroporto londinese di Heathrow.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lippolino

    03 Luglio 2016 - 09:09

    Chiedere alla boldrini se e ' solidale con le sofferenze delle Donne islamiche .. Mentre I killer islamici Ganno violentato le Donne Italiane Cristiane Se fosse stata sua figlia ?

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    02 Luglio 2016 - 20:08

    Con gli infiltrati che hanno nelle istituzioni europee e i traditori che stanno in parlamento a Roma, i rinnegati degli scafisti nella marina militare avranno gioco facile. Solo ribellandoci contro questi complici degli islamici e traditori potremo uscirne vivi. E l'uomo in bianco infiltrato in vaticano che dice ?

    Report

    Rispondi

blog