Cerca

L'intelligence di Israele

Strage di Dacca, il documento segreto del Mossad. Verità inquietante: chi volevano uccidere

Strage di Dacca, il documento segreto del Mossad. Verità inquietante: chi volevano uccidere

Emerge una verità inquietante che si nasconderebbe dietro l'attentato islamico di Dhaka, in Bangladesh, dove sono morte venti persone, di cui nove italiani. Come riporta il Tempo, ci sarebbe un rapporto del Mossad, i servizi segreti israeliani, che fa chiarezza sul vero obiettivo dei terroristi nell'attacco di quattro giorni fa. Secondo il Mossad sarebbero stati proprio gli italiani nel mirino, così da colpire direttamente il nostro Paese per "regolare i conti" dopo l'impegno in Libia contro l'Isis. Un attacco che rientra nella strategia del Califfato fuori dai confini, divulgata dall'intelligence di Tel Aviv anche attraverso il sito Debkafile sul quale si legge: "L'Isis, invece che inviare i suoi assassini via mare da Sirte verso l'Italia, attraverso il Mediterraneo, ha scelto questa tattica per non incorrere nel rischio dei controlli della Marina italiana, impegnata nel golfo di Sidra per arrestare il flusso di migranti - fonte di reddito dell'Isis - ed intercettare eventuali segnali di attacco in Europa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er sola

    07 Luglio 2016 - 01:01

    Se i grandi non hanno le palle, lascino il compito al Mossad, loro sanno come eliminare per sempre questi assassini.

    Report

    Rispondi

blog