Cerca

La tragedia

I 5 agenti uccisi da un cecchino solo: ecco chi ha colpito a Dallas

I 5 agenti  uccisi da un cecchino solo: ecco chi ha colpito a Dallas

Il cecchino dei poliziotti di Dallas era Micah Xavier Johnson e non aveva precedenti penali; era stato riservista dell'Esercito americano, secondo quanto hanno detto fonti ufficiali alla 'Cnn', confermando quindi che il 25enne aveva una preparazione militare, come apparso da come ha gestito l'attacco. E avrebbe prestato anche servizio in Afghanistan.  Residente nell'area di Dallas, la sua famiglia vive a Mesquite, poco distante dalla città. Secondo quanto riportato da 'Abcnews', Johnson era stato riservista fino all'aprile del 2015. Secondo le fonti militari citate dell'emittente, sarebbe stato nei servizi del genio, addetto alle costruzioni.

Fonti della polizia, riporta il 'New York Times', hanno poi detto che Johnson è stato l'unico cecchino a sparare contro i poliziotti. Lo stesso killer avrebbe detto alla polizia, prima di morire, di aver "agito da solo", secondo quanto riportato dal capo della polizia di Dallas che in una successiva dichiarazione alla stampa ha parlato di attacco "ben pianificato" da quelli che definisce "sospetti", indicando quindi che al momento ritiene che altri possano avere avuto un qualche ruolo nella preparazione.

"Nel corso della nostra indagine su alcuni dei sospetti, è emerso che questa è stata una tragedia ben pianificata, organizzata da questi sospetti - ha detto Brown intervenendo alla veglia di preghiera a Dallas per le vittime - e noi non ci fermeremo fino a quando non avremmo portato tutti i coinvolti di fronte alla giustizia". Rimangono infatti in stato di detenzione i tre sospetti, tra i quali una donna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog