Cerca

Panico e terrore

ATTENTATO A NIZZA: DECINE DI MORTI

"E' un attentato", dice la polizia. Questa volta a Nizza, nel sud della Francia. Intorno alla mezzanotte il prefetto aggiorna i dati: "I morti sono trenta e cento i feriti". Ma poi all'una di notte il bilancio si aggrava pesantemente: 84 morti e centinaia di feriti. Questa volta un camion ha travolto  la folla lungo la celebre Promenade des Anglais, sul lungomare, al termine dei fuochi d’artificio per i festeggiamenti del 14 luglio, festività nazionale fracese. Ci sarebbero anche molti feriti.  Un testimone oculare, citato dall’agenzia di stampa Lapresse, aggiunge che ci sono diversi altri feriti.  Secondo fonti di polizia citate da bfmtv le vittime sono "decine". Ancora discordanti le versioni di testimoni: c'è chi dice che il camion si è scagliato contro la folla e chi invece dice che dal  mezzo partivano raffiche di mitra.  A La polizia, secondo quanto si apprende, ha risposto al fuoco. La prefetttura chiede alla popolazione di non uscire di casa. L'autista del camion è stato ucciso, i complici sono in fuga. Inizialmente si temeva che avessero preso delle persone in ostaggio, ma a quanto risulta questa possibilità è esclusa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maurobell

    15 Luglio 2016 - 13:01

    Terrorista o semplice folle vengono tutti dalla stessa origine.

    Report

    Rispondi

  • ariete84

    15 Luglio 2016 - 09:09

    Poi quelli da educare saremmo noi italiani, per una parola! Menti bacate.

    Report

    Rispondi

    • selenikos

      15 Luglio 2016 - 12:12

      maledetti (questi) islamici, certo..........benedetti invece Bush e gli occidentali....che sulla base di carte false hanno invaso l'Irak e fatto centinaia di migliaia di morti........ma questo non ce lo ricordiamo.....

      Report

      Rispondi

blog