Cerca

Lucerna

Follia omicida in Svizzera
Uomo entra in mensa e spara:
3 morti e 6 feriti gravi

La tragedia in una azienda che produce legnami: i responsabili avevano annunciato una riduzione della produzione

Follia omicida in Svizzera
Uomo entra in mensa e spara: 
3 morti e 6 feriti gravi

 

E’ di tre morti e sei feriti gravi il bilancio di una sparatoria avvenuta in una fabbrica vicino a Lucerna, nella Svizzera centrale. Lo hanno riferito testimoni ocuali citati dal Neue Luzerner Zeitung. Il fatto è accaduto a Meznau, in un’azienda per la lavorazione del legno, la Kronospan, che aveva appena annunciato una riduzione della produzione a causa di una penuria delle fornitura. La zona intorno alla fabbrica è stata transennata e i soccorsi si trovano già sul luogo. Il killer avrebbe aperto il fuoco nella mensa della fabbrica di Menznau poco prima di mezzogiorno. La fabbrica svizzera, come riporta il Corsera, ha confermato che sta attraversando un momento di difficoltà dovuto in maniera particolare alla difficoltà di approvvigionamento della materia prima e che la direzione aziendale era in procinto – proprio oggi – di annunciare una riduzione del personale. Il responsabile della sparatoria, che secondo le prime informazioni si sarebbe suicidato, era un dipendente della stessa Kronsplan.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinturicchi

    27 Febbraio 2013 - 14:02

    L'uomo che ha ucciso nella mensa li aveva avvisati prima :" in questa mensa si mangia così male che correte il rischio di morire" .

    Report

    Rispondi

blog