Cerca

Su un volo American Airlines

La hostess al passeggero islamico: "Ti controllo". Lui s'infuria, poi scende

La hostess al passeggero islamico: "Ti controllo". Lui s'infuria, poi scende

Dopo essersi comodamente seduto al suo posto su un aereo dell'American Airlines, un uomo di religione musulmana è stato costretto a scendere, poiché la hostess del volo, tramite l'altoparlante interno, aveva rivelato agli altri passeggeri nome e numero del sedile, oltre ad aver minacciato l'uomo che lo avrebbe controllato a vista. E' accaduto a Charlotte, in North Carolina, durante una normalissima giornata all'aeroporto internazionale Douglas.

"Mohamed Ahmed, posto 25-A: ti controllerò". Lo strano annuncio ha destato stupore anche perché l'assistente di volo non ha menzionato nessun altro passeggero salito a bordo del velivolo e l'uomo si è visto costretto a chiedere spiegazioni sull'accaduto. "Lei è troppo permaloso" è stata la risposta ricevuta in cambio, ancora più enigmatica dell'annuncio per mezzo dell'altoparlante. A Mohamed Ahmed non è restato altro che recarsi dagli altri due dipendenti dell'American Airlines per denunciare il fatto, ma si è visto contro un muro inscalfibile. I colleghi della hostess, lungi dall'ammettere l'errore, l'hanno difesa a spada tratta accusando l'uomo di averla infastidita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nordest

    22 Luglio 2016 - 07:07

    Questa gente non può mettere a rischi la vita dei passeggeri; devono andare sui barconi o con i cammelli.

    Report

    Rispondi

  • marari

    21 Luglio 2016 - 22:10

    Quasi come nella accogliente Europa, dove si giustificano le peggiori nefandezze praticate dai vari Mohamed, (come a Colonia, Amburgo, nelle piscine sia in Germania che in Austria). Se ci comportassimo come questa hostess, iniziando dalle varie cariche dello Stato, dai Prefetti, dai Magistrati, da tutta la società civile, "i Mohamed" ritornerebbero nel loro letame natio.

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    21 Luglio 2016 - 20:08

    Giustissimo, far rischiare la vita a tutti i passeggeri oltre che a se stessa viene prima di ogni ipotetico rischio di razzismo. Dovremmo sempre essere tutti più attenti a queste cose altro le chiacchiere Boldriniane!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    21 Luglio 2016 - 19:07

    Trump for president.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog