Cerca

Attacco a Rouen

L'inquietante precedente, cosa è accaduto un anno fa nella chiesa degli sgozzamenti

Chiesa sotto assalto, era un obiettivo sensibile. Scoperti piani di attacco da un estremista in carcere

La chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, dove in mattinata sono stati sgozzati un parroco e un fedele, sarebbe stato da tempo un obiettivo dei terroristi. Secondo il sito del quotidiano francese Le FigaroSid Ahmed Ghlam, studente algerino ventiquattrenne con legami col radicalismo islamico, avrebbe in passato tentato di organizzare un attentato alla piccola normanna.

Il giovane, arrestato nel 2015 per aver ucciso una professoressa di ginnastica, Aurélie Châtelain, era noto agli inquirenti francesi. Prima di essere arrestato, era sospettato di star organizzando attentati in diverse località in Île-de-France e nella basilica del Sacré-Cœur a Montmartre, nel cuore di Parigi. E, non per ultima, nella chiesa di Saint-Etienne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog