Cerca

Verso le presidenziali

Trump e Putin, asse per far fuori la Clinton. Terremoto Usa, quella richiesta alla Russia

Trump e Putin, asse per far fuori la Clinton. Terremoto Usa, quella richiesta alla Russia

"Russia, se siete in ascolto, spero che voi possiate ritrovare le 30mila mail sparite della Clinton". Di  fronte alle accuse democratiche, Donald Trump provoca ed esorta non solo gli hacker russi ma lo stesso governo russo ad aiutarlo, ed aiutare l'America, a fare luce sui presunti altarini che la candidata democratica avrebbe tentato di nascondere  distruggendo decine di migliaia di mail dal suo server privato.

"Se sono stati loro a guidare gli hacker, probabilmente hanno le sue 33mila mail, spero che le abbiano", ha detto il candidato repubblicano in una conferenza stampa a Miami. Con questo insolito e provocatorio appello, Trump risponde indirettamente anche a Barack Obama che, in una intervista, ha definito "possibile" che vi sia Mosca dietro le violazioni del sistema informatico del comitato democratico.

Una dichiarazione che mostra come sia forte l’attenzione sulla vicenda, dopo che nei giorni scorsi la pubblicazione da parte di
Wikileaks di 19mila mail che mostrerebbero come i vertici del partito abbiano boicottato Bernie Sanders in favore della Clinton. La cosa ha provocato un terremoto che ha portato alle dimissioni della presidente dei democratici a poche ore dall'inizio della convention, proprio per scongiurare che questa fosse agitata da tensioni e proteste. E se Obama, ovviamente, si è espresso sulla vicenda con la massima cautela, fonti dell’amministrazione si dicono sempre più convinte che gli hacker siano legati alla Russia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    01 Agosto 2016 - 18:06

    Non schiatto di simpatia per nessuno dei due, ma se Trump si mette d'accordo con Putin e leva le sanzioni alla Russia che a noi , grazie a Napolitano, costano un patrimonio tutti gli anni spero che vinca lui.

    Report

    Rispondi

  • nellomaceo

    28 Luglio 2016 - 15:03

    Spero al più presto che OBAMA scompaia dalla scena politica mondiale.Obama ha reso diversi Stati instabili e diffuso l'ISIS ormai pericolo numero uno.Obama ha appoggiato un manipolo di ribelli in EGITTO,in Siria e in LIBIA dichiarando guerra a STATI AGGREDITI per impadronirsi del Petrolio.I paesi del Nordafrica hanno partorito la migrazione continua che sconvolgerà l'Europa,bel risultato

    Report

    Rispondi

  • Chry

    28 Luglio 2016 - 13:01

    americano al 100% Trump?! ...no, coglione al 1000 per 1000

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    28 Luglio 2016 - 11:11

    ...almeno si proverebbe a mettere ordine e pacificare il Nord-Africa e Medio Oriente!!!...senza creare problemi in casa d'altri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog